IC Frezzotti-Corradini: Abituatevi ad attendere!

Dall’inizio dell’anno scolastico 2020/2021, gli alunni della scuola elementare IC Frezzotti-Corradini di via Quarto non hanno avuto la possibilità di usufruire della palestra per l’inagibilità della stessa.

La palestra dell’IC Frezzotti-Corradini

Come riportato dagli organi di stampa, nel 2018, in seguito a un sopralluogo dei vigili del fuoco, sono stati effettuati dei lavori che purtroppo non hanno risolto la situazione.

Nonostante le numerose segnalazioni all’amministrazione comunale, ad oggi, la palestra è ancora inagibile. Inoltre perdurano le infiltrazioni d’acqua che possono solo ammalorare, ulteriormente, la struttura.

La conseguenza è che gli alunni non possono usufruire delle ore di ginnastica. Dunque, a dei bambini già abbastanza frustrati dal periodo pandemico, viene negato il diritto all’attività motoria.

Eppure, dalla consultazione dell’Albo Pretorio del comune di Latina, si riscontra l’attivazione del Servizio Lavori Pubblici e Progettazione il quale, per gli interventi di messa in sicurezza del plesso, ha stanziato 1.144.727,00 milioni di euro.


M5S Latina: il programma e il PNRR – Latina M5S


L’iter amministrativo, è stato avviato e risultano tre determinazioni: la prima, datata 12 settembre 2017, avente oggetto i servizi tecnici e l’obiettivo di affidamento della manutenzione.

La seconda, datata 26 agosto 2020, che ha impegnato il comune ad affidare servizi di ingegneria, rilievi, relazioni specialistiche e progetto di fattibilità per il recupero e la messa in sicurezza della struttura scolastica.

La terza, redatta circa un mese dopo, relativa l’indagine di mercato e la richiesta di manifestazione d’interesse.

La fase burocratico-amministrativa finisce il 06 ottobre 2020, ovvero con l’avvio della procedura relativa al sorteggio dei soggetti in gara. Da allora, non ci risultano ulteriori notizie in merito.

Ebbene, uno degli slogan più noti di LBC è stato: “abituiamoci al bello”. Appare evidente che, dopo cinque anni di amministrazione Coletta, lo stesso si sia tramutato, per i cittadini di Latina, in “abituiamoci… ad attendere!”.

I nostri riferimenti

Seguici su Facebook: qui

Seguici su Instagram: qui

Il nostro gruppo Facebook: qui

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *