Cimitero d’affezione a Latina: la proposta M5S

Cimitero d'affezione Latina

La proposto M5S per l’edificazione di un cimitero d’affezione a Latina è stata ripresa da FDI, il candidato sindaco Gianluca Bono ci spiega l’accaduto.

Cimitero d’affezione a Latina: la proposta M5S

A nome del M5S Latina, che rappresento in qualità di candidato sindaco in pectore, dopo aver letto la proposta sulla realizzazione dei cimiteri d’affezione avanzata da un “figlio d’arte” della politica nostrana della coalizione di centrodestra, pubblicata ieri sul sito d’informazione LATINA TU, non ho potuto fare a meno di notare la singolare simmetria con quella da noi riportata al paragrafo 7.5 pagina 18 del programma M5S Latina 2021, già presente sul nostro sito web www.latinam5s.it dallo scorso giugno, quando lo presentammo ufficialmente nel corso della conferenza-stampa tenutasi presso la fattoria Ganci.

Al riguardo, ecco quanto da noi previsto: «Sarà verificata la possibilità di realizzare un cimitero d’affezione per animali domestici, tramite proposte a partecipazione privata e la riqualificazione di aree dismesse da riconvertire a parco e aree verdi».Dunque, non si può che essere d’accordo con chi denota sensibilità verso il mondo animale.

Purtroppo occorre constatare la palese contraddizione in ambito nazionale, poiché, com’è noto, il presidente di Fratelli d’Italia dal 2014, in corrispondenza della presentazione romana delle liste europee, auspica la revisione della legge 157/92 che in ambito venatorio evidenzia una totale mancanza di rispetto verso gli animalisti in particolare e dell’ambiente faunistico in generale.

Ecco perchè il M5S Latina è a favore del referendum per l’abolizione della caccia e il 26 giugno scorso il nostro Gruppo Relazioni Esterne si è incontrato con Francesca Federici, attivista ed esponente del “Movimento animalista”.

Tornando ai cimiteri d’affezione, iniziativa nobile che ci vede assolutamente d’accordo, aggiungo che dall’11 settembre 2020, ovvero in tempi non sospetti e lontani dall’attuale campagna elettorale con le relative facili promesse, il sottoscritto attende ancora una risposta alla PEC inviata al competente ufficio comunale di cui riporto il testo integrale.

<<Gentile xxxx,la presente è finalizzata a ricevere informazioni sulla possibile realizzazione, sul territorio comunale, del cimitero in oggetto.Dopo un’approfondita ricerca su siti istituzionali e non, la sintesi è la seguente:- mancanza di una legge nazionale;- presenza di una legge regionale che demanda ai comuni la concessioni di aree apposite (vds. art. 7 della legge in riferimento) e alle USL territoriali i relativi controlli di natura sanitaria.Art. 7 (Cimiteri per cani, gatti e piccoli animali.)1. Al fine di consentire a quanti hanno curato il proprio animale di affezione nel corso della sua vita, di avere la possibilità di mantenere un legame affettivo con questo tramite la pratica dell’inumazione, gli enti di cui all’articolo 2, comma 1, concedono in comodato, sia alle associazioni di volontariato animalista e per la protezione degli animali, di cui all’articolo 23, comma 1, sia a privati che ad associazioni fra privati, apposito terreno recintato destinato a tale uso.2. I privati o le associazioni fra privati possono utilizzare, al medesimo fine, anche terreni di privata proprietà; sia in caso di comodato che di privata proprietà, privati, associazioni tra privati o associazioni di volontariato realizzano e gestiscono le strutture a proprie spese nel rispetto delle norme igieniche sulla inumazione ai sensi del decreto legislativo 14 dicembre 1992, n. 508. Per quanto sopra, convinto che la struttura e relativo servizio in oggetto porterebbe giovamento sia al nostro comune sia ai cittadini di Latina e provincia, oggi sprovvisti di aree dedicate ove conferire i resti dei propri cari animali, le chiedo la cortesia di fornirmi informazioni in merito a:- ubicazione eventuali aree comunali, di almeno un ettaro, idonee allo scopo;- normativa di riferimento;- iter burocratici e permessi necessari;- qualsiasi altra informazione ritenuta utile.>>

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *