M5S Latina presenta un’istanza in Consiglio comunale

Latina M5S

M5S Latina ha presentato un’istanza in Consiglio comunale in merito ad alcune situazioni carenti riscontrate durante l’ultima seduta della massima assise della nostra città.

L’Istanza presentata da M5S Latina

Come Movimento 5 Stelle Latina, riteniamo sia possibile nonché doveroso per l’ente migliorare tutti i servizi offerti alla cittadinanza, in particolare quelli che devono garantire, nella massima sicurezza, l’accesso della cittadinanza alle pubbliche adunanze come i consigli comunali e le commissioni consiliari.

Al riguardo, durante il primo consiglio comunale tenutosi ieri mattina, abbiamo notato la presenza di alcune carenze che, a nostro avviso, andrebbero colmate per consentire, a chiunque voglia, di partecipare alle relative sedute.

Proprio per questo motivo abbiamo chiesto al nostro portavoce comunale Gianluca Bono, di redigere e indirizzare la seguente istanza al Presidente del Consiglio Comunale Raimondo Tiero e, per conoscenza, al Sindaco Coletta:

<<Gentile Presidente del Consiglio,
nell’ottica di un miglioramento dei servizi che il nostro Comune ha facoltà di offrire ai propri cittadini, in merito alla fruizione pubblica dell’aula consiliare posta al primo piano del palazzo comunale, a nome del gruppo politico che rappresento, segnalo quanto segue:
1. non sembra esserci la possibilità, per il pubblico, di usufruire di servizi igienici o quantomeno non sembra siano presenti chiare indicazioni in tal senso, né sul sito del comune né in loco;
2. non sembra essere disponibile un accesso facilitato, dall’ingresso prospiciente la strada, per persone con difficoltà motoria, né sembrano presenti segnalazioni su percorsi alternativi che possano essere utilizzati per pervenire all’aula consiliare, né sul sito del comune né in loco; stessa cosa dicasi per l’accesso alla zona dedicata alle riunioni delle commissioni, nel caso essa venisse nuovamente individuata nella sala Rita Calicchia;
3. la porta che immette nell’area riservata agli astanti dell’aula consiliare, costituita da due ante di legno, rimane chiusa per metà, con i blocchi inseriti sia sotto che sopra nell’anta di sinistra: per ragioni di sicurezza, le ante dovrebbero invece essere sbloccate – pur se eventualmente accostate per garantire il dovuto raccoglimento – durante l’intero svolgimento del consesso, così da consentire un rapido deflusso in caso di emergenza. In particolare, si evidenzia che il blocco superiore dell’anta sinistra è posizionato troppo in alto sullo stipite della porta al punto che, in caso di necessità, pochi riuscirebbero a raggiungerla per abbassarla.

Colgo l’occasione per rinnovarle a nome del M5S Latina le più sentite congratulazioni per la nomina a Presidente del Consiglio e un augurio di buon lavoro per il ruolo di garanzia e imparzialità che tale funzione impone.

Confidando nell’attivazione dei competenti uffici, in tempi ragionevoli per la risoluzione di quanto sopra segnalato, si resta in attesa di un gentile riscontro.>>

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *