Latina: pronto il progetto per il Corridoio ecologico multifunzionale

Di nuovo in pista a Latina il progetto“il corridoio ecologico multifunzionale” grazie al Movimento 5 Stelle e all’Assessore Adriana Calì.

Corridoio Ecologico a Latina

L’assessore Adriana Calì ed il M5S Latina continuano il percorso verso la transizione ecologica della nostra città. Nell’ambito del bando regionale “Lazio in transizione” è stato presentato il progetto per la realizzazione di un parco naturale urbano lungo il canale delle Acque Medie, nell’ampio tratto che si snoda in città parallelo a via Pantanaccio e a via Ezio.

Sono previste azioni di riqualificazione delle fasce ripariali – ovvero le rive del corso d’acqua – bonifica e messa in sicurezza del tratto attualmente interessato da una discarica abusiva, realizzazione di aree attrezzate per la fruizione (sentieri pedonali nelle aree comunali, accessi dai tre ponti carrabili, dissuasori rimovibili per auto agli ingressi, cartellonistica, punti di aggregazione, illuminazione e panchine) e interventi di forestazione urbana (micro-selve, riqualificazione dei filari di alberi già esistenti – le cosiddette “fasce frangivento” – e orti urbani).

Verrà realizzato un ecosistema che agisca da filtro per la fitodepurazione delle acque del canale e il riutilizzo della risorsa idrica per la gestione del parco, in coerenza con le linee guida sviluppate dai progetti europei finanziati alcuni anni fa nel nostro Agro Pontino “Life Rewetland” per la fitodepurazione e “Life Greenchange” per potenziare gli agro-ecosistemi, creando un maggiore equilibrio tra ambienti naturali ed attività agricole.

Fondamentale sarà il coinvolgimento di cittadini, associazioni, privati e scuole per una gestione virtuosa delle aree attraverso Patti di Collaborazione e Accordi di Custodia del territorio.

La zona di Latina nella quale è previsto lo sviluppo del parco si colloca in un punto intermedio lungo un percorso che nella sua interezza abbraccerà circa 32 chilometri e collegherà i Giardini di Ninfa a Villa Fogliano: costeggiando l’argine del canale delle Acque Medie ci si potrà infatti congiungere alla rete dei sentieri ciclabili Sentiero della Bonifica e Pista ciclopedonale del Fiume Astura, progetti previsti all’interno dello stesso bando.

Il Movimento 5 Stelle di Latina, attraverso il Gruppo Programma coordinato da Silvia Elisabetta Pasquali Coluzzi, sostiene fattivamente l’intero progetto appena presentato alla Regione Lazio dal nostro assessorato di riferimento, supportando l’assessore Adriana Calì e puntando alla realizzazione di una concreta transizione ecologica nel nostro territorio, in piena armonia con le linee programmatiche già tracciate in campagna elettorale.