Adriana Calì

Laureata in Scienze Naturali presso l’Università di Roma La Sapienza, Adriana Calì dopo anni nella ricerca in ambito ambientale è stata assunta, nel 2003, da Lazio Innova SpA. Da circa un anno è entrata a far parte dello staff del Lazio Open Innovation Center di Zagarolo (hub regionale dedicato all’open innovation). Specializzata nella progettazione europea e in generale nel project management, si è occupata in particolare di “Comunicazione sull’Europa e Fondi europei”, collaborando sia con la Rappresentanza in Italia della Commissione che con il Parlamento europeo.

Dopo la vittoria della coalizione progressista nel ballottaggio delle scorse elezioni comunali, M5S ha ottenuto un seggio in consiglio comunale occupato da Gianluca Bono. Successivamente, grazie all’apparentamento del ballottaggio, M5S ha otttenuto l’Assessorato alla Transizione Ecologica, Ambiente, Politiche energetiche, Ufficio Europa e Marina. Per scegliere il candidato adatto a ricoprire una carica tanto prestigiosa, M5S Latina ha operato una “graticola”, cioè un’intervista con domande tecniche e giornalistiche alla quale si sono sottoposti 3 candidati. I 3 candidati erano stati proposti durante una precedente riunione e, in seguito alla graticola, la base e i candidati di M5S Latina hanno scelto Adriana Cali come candidato giusto per ricoprire la carica.

NOVE MESI DI INTENSO LAVORO

  1. L’Assessore Calì e “Ne parliamo venerdì”: apre l’assessorato ai cittadini ogni venerdì alle 15.00 per discutere di problemi, proposte, idee, iniziative e soluzioni relative a tutto ciò che riguarda la “transizione ecologica, ambiente e politiche energetiche”, la “Marina” e “Ufficio Europa”.
  1. L’Assessore Adriana Calì firma il Protocollo di Intesa tra Regione Lazio, Comune di Latina, Comune di Sabaudia, Ente Parco, Consorzio di Bonifica, Reparto Carabinieri Biodiversità, riattivando un canale con la Regione Lazio per intervenire in maniera sistematica su Rio Martino e le problematiche di insabbiamento e ripascimento, attraverso due progetti, approvati ed avviati per 1,1 MEuro e 5,5 MEuro. Quest’ultimo con risorse CIPE attraverso il Fondo di Coesione approvato ad aprile che riguarda il completamento di opere di difesa lungo tutto il litorale della Marina di Latina. 
  1. L’Assessorato ha avviato tre progetti del valore complessivo di circa 12 milioni di euro relativi a; Parco Lineare Urbano Canale Acque Medie; Rete di Piste ciclabili (Canale Acque Medie, Torre Astura); Isole di Calore (in coerenza con il progetto europeo Upper); partecipando a bandi di finanziamento ad hoc perché progetti inseriti nel Piano Regionale di Transizione Ecologica, sfruttando quanto reso disponibile finanziariamente a livello regionale ed europeo.
  1. L’Assessore Calì aderisce e firma il Contratto di Costa dell’Agro Pontino. Il contratto strategico per il Comune di Latina si riferisce alla gestione delle aree costiere e la riqualificazione ambientale e paesaggistica del bacino idrografico di Rio Martino, compresi i territori che si trovano tra la costa e i fiumi Sisto e Astura. Inoltre, mantenendo la stessa linea strategica ha inviato alla Regione Lazio 9 schede progetto (piste ciclabili, difesa costa, destagionalizzazione spiagge, fitodepurazione. valorizzazione territorio) al fine di procedere con i prossimi finanziamenti della stessa Regione per attività legate al Piano della Transizione Ecologica.
  1. L’Assessore Adriana Calì si è impegnata fortemente anche sulla tutela degli animali. In particolare nonostante l’ASL abbia interrotto il servizio di sterilizzazione ed esista una legge regionale che lo impone, l’Assessorato si è attivato inviando una comunicazione alla stessa ASL per procedere con un accordo di collaborazione che prevede la contribuzione economicamente del Comune all’attività specifica, per la condivisione delle spese relative. Inoltre, nel contempo, l’Assessorato sta lavorando ad una Manifestazione di Interesse che intercetti un pool di veterinari disponibili che possano effettuare gli interventi a costi contenuti. Infine, ha già effettuato un sopralluogo presso il Canile Comunale per verificare la possibilità di realizzare un gattile sempre nella struttura.
  1. Il Comune approva il progetto europeo sulla Cittadinanza Attiva in collaborazione con la Commissione Europea, OCSE, OIM, Regione Lazio ed alcuni Comitati ed Associazioni di Latina (Urban Center, Quartieri Connessi, Centro Studi Europei Altiero Spinelli), al fine di coinvolgere in maniera diretta i cittadini nella Amministrazione per attività di programmazione e co-progettazione che interessano lo sviluppo urbano, l’inclusione sociale e culturale e la sostenibilità ambiente.
  1. L’Assessore Adriana Calì approva la determina per l’attivazione di 22 postazioni sicurezza mare, nel rispetto dei criteri di Bandiera Blu: una postazione ogni 100 metri a partire da Foce Verde sino a Rio Martino, come richiesto dalle regole della determina della Bandiera Blu.
  1. L’Assessore, come previsto dal programma M5S Latina, presenta il Piano Azione Energia Sostenibile e Clima (PAESC), ed il Piano di Zonizzazione Acustica, oramai fermo da oltre 10 anni. 
  1. L’Assessore Adriana Calì sta verificando la possibilità di utilizzare aree dismesse come siti di fonti rinnovabili, in particolare per il fotovoltaico. 

Le collaborazioni

Inoltre, con la collaborazione di Regione Lazio ed Università La Sapienza sta studiando la possibilità di procedere con Comunità energetiche sul territorio pontino, realtà che sarebbero finanziate anche attraverso progetti europei/nazionali/regionali. 

Infine, ha avviato quanto necessario per la definizione di Accordi tra Enti e Imprese per la realizzazione di progetti a valenza pubblica, in particolare legate alle comunità energetiche (Fondi PNRR, Fondi Europei di Sviluppo Regionale 2021-2027).

  1. L’Assessore Calì si è impegnato affinché Latina abbia finalmente un Regolamento Piano Antenne. Il piano che era in corso di approvazione, ha comunque permesso di avviare un tavolo tecnico con la cittadinanza e la parte civile.
  1. L’Assessore Calì partecipando attivamente al Programma LIFE, ha permesso la candidatura di Latina, come area pilota, al progetto ^Innovative financing models for building renovation, retrofitting and regeneration” sul tema rigenerazione urbana e bioedilizia.
  1. L’Assessore Adriana Calì ha proposto ed ha fatto approvare il finanziamento per il progetto “LIFE International Urban and Regional Cooperation IURC, per la cooperazione con paesi asiatici sullo sviluppo urbano sostenibile.
  1. L’Assessore Calì ha partecipato, con esito positivo, al bando del Consiglio della Regione Lazio sulla diffusione delle politiche europee. Latina ha potuto così coinvolgere n.6 Eco-Schools, con la partecipazione di 60 studenti al progetto. Risultato finale, un viaggio finale per 40 ragazzi a Bruxelles grazie al contributo di europarlamentari coinvolti all’iniziativa.
  1. L’Assessore Calì ha riattivato il Centro di Documentazione Europea, in sinergia con la Commissione Europea per la definizione delle modalità.

Lo Sportello Europa

Finalmente ci sarà la riapertura dello “Sportello Europa” presso il Comune rivolto ai cittadini per l’informazione e formazione per dipendenti e cittadini sui fondi europei e i bandi di finanziamento 2021-2027.

  1. L’Assessore ha fatto pubblicare la manifestazione di interesse per il progetto “Spiagge Inclusive”. Allo scopo sta elaborando un progetto pilota per un bando regionale per l’ottenimento di un uno specifico allestimento, per poi replicarlo su altri tratti di spiaggia libera del litorale.
  1. L’Assessorato ha in corso di definizione un accordo di collaborazione con la Sovrintendenza Beni Culturali per attività connesse al Mare e alla sua storia. Nel contempo, sono stati donati al Comune di Latina e consegnati ufficialmente reperti archeologici inseriti all’interno del Procoio.
  1. È in corso di definizione un accordo tra Comune e Corpo Nazionale Ambiente, con convenzione: a supporto della Amministrazione per contrastare i reati legati all’ambiente (rifiuti abbandonati, animali abbandonati, sorveglianza durante il periodo estivo lungo le spiagge).